Questo progetto è nato nel 2005 per la volontà di alcuni cittadini di dare concretezza al valore della solidarietà e dell’uguaglianza, perseguendo due obiettivi fondamentali:

  1.  La promozione del diritto allo studio dei bambini delle fasce sociali più fragili del territorio

  2. L’apertura di spazi pubblici educativi pomeridiani in contesti territoriali poveri di servizi e offerte culturali

 

Il progetto è stato sostenuto negli ultimi anni dall’Associazione Mattone su Mattone, che ha cercato di prodigarsi perché il Comune, dato l’invecchiamento dei fondatori, non lasciasse cadere  una preziosa, gratuita risorsa educativa. Attraverso la partecipazioni a bandi indetti dalla Fondazione dello Sport e dall’Assessorato alle politiche sociali, l’Associazione ha mantenuto vivo questo Doposcuola, che si tiene due volte la settimana, durante i mesi scolastici nei locali parrocchiali di Cella. I bambini delle elementari vengono seguiti nello svolgimento dei compiti e successivamente nel gioco.

 

Da La Freccia Azzurra, prezioso luogo d’incontro, di amicizia e osservatorio di tante necessità, sono scaturiti molti dei progetti promossi dall’Associazione.